Archivio

Archivio per la categoria ‘Sport’

Luna Rossa capitola davanti ai kiwi

7 Giugno 2007 Commenti chiusi


NUlla da fare: i neozelandesi si sono dimastrati di una pasta ben piu’ dura della nostra.
la velocita’ della loro barca, con la randa piu’ grande e con lo scafo piu’ agile (era evidente, alle manovre e ai giri di boa) non hanno lasiato un minimo spazio al team Prada.
La LOUIS VUITTON e’ loro.
Com’e’ giusto che sia, e lo dico mio malgrado, perche’ sono tifosa di luna.
Ora si profila un pericolo pero’: di non vedere piu’ in gara la nostra beneamata.
Bertelli infatti, a caldo, ha detto testuali parole:

?Certo, il 5-0 è un risultato che brucia ma l?obiettivo era vincere la Coppa; non siamo stati efficienti come contro Oracle ma anche le condizioni di vento non sono state favorevoli. In questi anni Luna Rossa ha fatto proseliti. Dopo aver verificato il futuro della Coppa valuteremo se partecipare di nuovo?

iniziano i match race!

10 Aprile 2007 Commenti chiusi


Finalmente iniziano i duelli vela a vela tra i contendenti reali.
in realta’ il fatto che ALINGHI abbia gareggiato nella appena concluse regate di flotta mi ha dato molto fastidio.
Dico: sei in defender, no?
Che ci fai tra gli sfidanti?
Comunque ora inizia davvero il ruond robin.
Non vedo l’ora di sapere quale imbarcazione avra’ la meglio tra tutti gli scafi e conquistera’ la LUIS VUITTON CUP.
E poi… via per la COPPA AMERICA, sogno di tutti i velisti.

Per chi tifo io?
LUNA ROSSA, naturalmente!
La adoro… e’ stupenda!
Chi mi legge da tempo lo sa cosa penso di quel sogno d’argento.
Una curiosita’. sapevate che la randa (la vela centrale) delle barche che partecipano alla COPPA AMERICA sono alte quasi 10 piani?
Mette i brividi!!!
Riferimenti: sito ufficiale della america’s cup

ripensandoci: gli ULTRAS

14 Marzo 2007 Commenti chiusi

MESSINA-CATANIA

Ero a letto con l?influenza, quando e? accaduto il tutto.
Ho sempre detestato, il comportamento da fissati assatanati che spesso hanno i tifosi di calcio…. ma qui? stava accadendo qualcosa che andava ben oltre !
Non so a casa vostra, ma a casa mia quella si chiama ?guerriglia urbana?.
Se ne sono dette tante, troppe : non mi dilunghero? in inutili commenti.

Ho trovato invece molto interessante, il fatto che le IENE abbiano voluto passare una intera giornata con alcuni ULTRAS, prima di una partita.
Uno di loro e? stato condannato a non entrare allo stadio per parecchio tempo, ad allontanarvisi prima della partita per recarsi al commissariato per firmare un documento, come prova della sua obbedienza alla proebizione.
Non so e non voglio sapere perche? portava le stampelle ad entrambe le braccia.

L?inviato de LE IENE ha parlato con piu? di uno di loro, e li ha seguti durante le fasi pre-partita.
Ha fatto con loro il giro del perimentro dello stadio, mentre quei deficienti urlavano ?la curva vuole vincere? (ma va ?).
Un rito per ?marcare il terirritorio?, come l?inviato ha commentato tutto convinto.
Sono inrridita : come marcare il territorio, ma cosa sono, animali ? ? ? Cani ? ? ? Lupi ? ? ?
E dire che io ho tanto amore e rispetto, nei confronti degli animali… trovo difficile paragonare quelle BESTIE a delle creature tanto pure ed innocenti.

Uno degli ULTRAS intervistati, ha detto chiaramente che loro sanno di avere delle responsabilita?, di avere delle colpe ma ?Quando uno ti spara addosso dei lacrimogeni beh, cavolo, non puoi non reagire !?

Come se la polizia sparasse lacrimogeni per sport (mo?ce vo?) alla gente solo perche? sta seduta sugli spalti a tifare e cantare slogan.
Il tipo ha fatto presente, che le leggi restrittive “non fanno che aumentare la tensione” tra loro e le forze dell?ordine.
Sempre piu? in delirio ! ! ! !
Per me si sono bevuti il cervello : chiunque sa che la polizia e? li per proteggere la gente, per cercare di assicurare ai presenti un ritorno a casa, possibilmente senza lividi o brutti ricordi.

Il povero F. Raciti aveva una moglie e due figli : una ragazzina e un bambino : un uomo come tanti che svolgeva il suo lavoro.
La famiglia contava su di lui, per vivere, ed i due ragazzi avevano il loro papa? come punto di riferimento.
Ora, come puo? il padre del sedicenne che ha UCCISO quel poveraccio che altro non faceva che il suo dovere, dire che suo figlio non c?entra, quando persino lui ha confessato ?
Maledetto calcio.
Maledette partite, riprese dopo solo una settimana per questione di soldi (cos?altro senno? ?)

Capirai, gli stadi chiusi…. se non ci fossero gli ULTRAS, ci sarebbe poi cosi? tanto bisogno delle norme sugli stadi ?

Io dico di no: guardate ieri cos?e? successo durante una partita a tornelli chiusi, qualcuno da fuori e? riuscito comunque a tirare un fomigeno sugli spalti vuoti, e nel momento di silenzio nel ricordo della morte di Raciti un gruppo di deficienti si e? messo a fischiare.

Sono convintissima che tutti gli ULTRAS dovrebbero essere puniti : niente piu? pallone, per loro.
Ne allo stadio, ne alla radio, ne in tv.
Per loro, isolamento totale dalla droga sferica: una bella curetta disintossicante.
Allora si, che si incomincerebbe davvero a tifare, come si fa in TUTTI gli altri sport : solo con passione e sentimento.

Italia in finale!

5 Luglio 2006 Commenti chiusi


Strano ma vero: posto qualcosa sul calcio, che detesto per natura.
Quando si tratta della Nazionale, pero’, faccio un’eccezione….
Ecco la “mia” partita.
E’ stata una giornata di lavoro, ma alle 3 del pomeriggio ero a casa a rifiatare.
Parlavo via SMS con Mary, una ragazza “medusa-fan” venuta da Torino per stare con noi e col TRIO in occasione dell’ultima registrazione della trasmissione “KRAUTI”, alla quale abbiamo partecipato come figuranti volontarie.
Mary mi diceva che non sapeva dove godersi la partita della semifinale…potevo lasciarla sola soletta? Sai mai !
Ho parlato con i miei e abbiamo optato per una cenetta a base di pizza, cocacola e gelato…davanti alla TV.
Dato che Mary poi non sapeva come tornare in hotel, le abbiamo anche offerto ospitalita’ per la notte: in camera mia ci sono ben 3 posti letto in piu’! ^-^
Era da tantissimo tempo che non mi capitava di dividere la camera con qualcuno che non sia la mia adorata gattina: e’ stato carino!
La partita e’ stata bellissima, piena di colpi di scena, molto combattuta ed equilibrata…poi quei 2 goal che hanno insaccato alla traditora i tedeschi….il quartiere e’ esploso!
Mary non aveva mai assisitito ad un simile carosello….si e’ divertita da matti, a guardare lo show che si e’ svolto sotto al nostro balcone.
Da parte mia, io ho goduto di piu’ nel vedere le lacrime sulle guance di quei due tifosi della Germania.
Un’altra volta ci penseranno tre volte, a fischiare ogni volta che gli avversari sono in possesso del pallone.
Una bella lezione di umilta’ tutta italiana!
CIAPA!

paura in atlantico, lacrime sul ring

14 Novembre 2005 2 commenti


Oggi sono arrivate due notizie da brivido.
La prima riguarda il mio amato mondo della vela: Soldini si e’ ribaltato in pieno Atlantico, rischiando davvero di brutto…
per fortuna (e grazie al suo sangue freddo) il nostro si e’ salvato, e ha tutta l’intenzione di riprendere la navigazione.
Dice che puo’ resistere una settimana…giusto il tempo di ricaricare le pile!
Roba da pazzi…Soldini e’ davvero un grande.
Chi piange e’ il mondo del wrestling, che saluta la prematura scomparsa di Eddy Guerrero.
Era un mito anche lui.
C’e’ chi dice che assumesse droga.
Io dico che a forza di prender mazzate….anche se in buona parte finte…..

una serata diversa

20 Settembre 2005 1 commento


Ieri sera sono tornata a casa dal lavoro, dopo aver avvertito mia madre di prepararsi per uscire.
Li per li lei era titubante…”sono quasi le sette…” ma poi l’ho convinta.
Dovevo portarla a vedere LUNA ROSSA a p.za del popolo…quando mai, le sarebbe accaduto piu’, di vederla cosi’ da vicino?

Mio padre ha voluto accodarsi a noi.
Lui non e’ affascinato piu’ di tanto, ma gli piace osservare ed imparare, e questa era un’ottima occasione per osservare il funzionamento di una barca a vela “classe coppa america”.

Dovevate vedere la faccia di mia madre quando si e’ trovata di colpo col suo idolo di carbonio!
“HIIIIIH!!!!!MAMMAMIA, QUANTO SEI BELLA!!!!”

Piu’ o meno quello che avevo esclamato io appena il mio sguardo l’ho inquadrata.
E’evidente che i nostri srntimanti per LUNA ROSSA sono i medesimi…
In piu’, a differenza della sera del 17, non pioveva, c’era pochissima gente e gli schermi a prua e a poppa che raccontano per immagini e commenti la storia della nostra mamta barca da competizione erano accesi e funzionanti.
Abbiamo potuto salire sul palco e sostare quanto abbiamo voluto, a differenza della sera della NOTTE BIANCA quando, dato che eravamo davvero tanti, i giovani custodi ci facevano scorrere in fila indiana senza poter sostare un attimo per una foto.
E’ stato ancora piu’ bello.
Abbiamo letto tutto, commentato, ricordato i momwenti piu’ emozionanti delle regate di 5 anni fa’.
La vela e’ davvero magia!

Essendosi poi fatta l’ora di cena, abbiamo deciso di prendere via del Babbuino, per sbucare poi nei pressi di un Mc Ddonald’s.
Di solito non mangiamo nei fast food, ma per una volta mio padre aveva voglia di qualcosa di diverso della solita pizza.
E li’ co siamo divertiti…c’erano un gruppo di ragazzi travestiti da donne discinte che facevano di tutto per essere notati, al punto che i turisti, fermatisi li’ a mangiare, facevano a gara per fotografarli.
Una serata bellissima, terminata col ritorno a casa attraverso via dei fori imperiali, a bordo del bus notturno.
Roma di notte e’ davvero da vedere.

un sogno lungo circa 30 metri

18 Settembre 2005 Commenti chiusi


La “notte bianca”.
Da quando e’ stata costituita,non avevo mai partecipato in alcun modo.
Il primo anno avevo l’inflenza (e anche un po’ di pigrite), il secondo anno ero a Rimini per visitare la bellissima mostra delle Barbie (vedi post di un anno fa’), ma ieri, sfidando la pioggia battente…C’ERO.

Come non esserci, quando il mio sogno d’argento, il mio mito era la’?
LUNA ROSSA, bellissima come non mai, era esposta al pubblico.
Era visitabile.
Potevo starmene a casa? MAI!!!!

E infatti mi sono inzuppata come un pulcino sotto una cascata, ma non sono mancata all’appuntamento.
Essendoci andata da sola, ho anche preso appuntamento coi membri del giovanissimo LUNA ROSSA FANS CLUB attraverso il loro forum, e quando mi sono presentata….sorpresa!!!!!!!!!!!
Ecco il regalo che mi hanno voluto fare! ^-^
Per me non c’e’ ricordo piu’ bello, di una serata tanto straordinaria.

Si…lo so, ho una faccia da scema…ma cercate di capirmi, ero stirdita dall’emozione!^-^
Riferimenti: il luna rossa fans club