Archivio

Archivio Novembre 2006

una fenice nel nostro DNA

29 Novembre 2006 1 commento


Pochi giorni fa’ hanno dato la notizia che gli scienziati hanno scoperto che noi umani di oggi siamo imparentati con…i virus della preistoria.
Isolandone uno, hanno potuto studiarne la conformazione genetica, scoprendo che quando essi infettavano i nostri antenati,lasciavano nelle loro cellule un po’ nel proprio patrimonio genetico.
E a far cio’, all’epoca, erano MILIONI.
Quindi e’ logico pensare che molte delle cose che oggi ci caratterizzano sono dovute anche a loro.
Ai virus dell’antichita’.

Una curiosita’: il virus isolato per questo studio e’ stato chiamato “fenice”.

la pashmina cancerogena

6 Novembre 2006 2 commenti


L’altro giorno, girando per i canali tv, mi e’ capitato di seguire con vivo interesse un angolo di “occhio alla spesa” dedicato alle pashmine, sciarpette larghe e coloratissime che da qualche anno fanno tendenza nelle nostre strade.
Alzi la mano, chi non ne ha mai vista una appesa al collo di una ragazza o esposta in qualche bancarella.
Ora: io mi fido, di trasmissioni come “occhio alla spesa” “Report”e “mi manda rai 3″.
Trovo facciano un gran bel servizio alla gente.
Quindi…. ecco cosa e’ accaduto, per chi non ha visto la puntata.
Il conduttore ha mandato 2 fanciulle “armate” di microfono e telecamera (entrambi nascosti) a comprare appunto una pashmina in un grande mercato di “cineserie” varie.
Effettuato il regolare acquisto, hanno portato la sciarpetta presso un laboratorio chimico attrezzato, per farla analizzare, ed e’ venuto fuori che era imbevuta di un fissante per i colori (si, quei colori che ci affascinano tanto per la loro brillantezza)dichiarato contro la Legge EU perche’ sicuramente CANCEROGENO.

Il chimico ha spiegato che questa sostanza, a contatto con la pelle, viene ASSORBITA DAL SUDORE.
Dai e dai, potete immaginare a cosa si va incontro, solo per seguire una moda o semplicemente un gusto.
Dunque… si penserebbe di lasciar perdere le bancarelle e comprare le pashmine nei negozi, forse la merce e’ piu’ controllata…. E INVECE NO!
I doganieri hanno spiegato che cio’ che si importa viene controlato a camipone, e SOLO NEI PAESI DI TRANSITO.
Cioe’: se la marce, facciamo conto, perima di entrare in Italia e’ passata per la Francia, e li’ hanno chiuso un occhio, noi non possiamo essere affatto garantiti della sicurezza di cio’ che acquistiamo perche’ il controllo non e’ compito nostro.
Cio’ quindi porta la merce importata dall’Asia non dico pericolosa a priori, sarebbe ingiusto, ma comunque ad essere una bella incognita che si traduce una una roulette russa sulla nostra pelle.
Bella roba.
Datemi retta: torniamo alle sanissime e sacrosante sciarpe della nonna!!!